SeedUp, la compagine societaria cresce ulteriormente

seedup startup accelerator

La compagine societaria di SeedUp si arricchisce ancora con un’ulteriore presenza, direttamente dalla Silicon Valley. Vincenzo Ottiero, napoletano, classe 1990, attualmente responsabile Growth and product operations presso ADStage a San Francisco (USA),fa il suo ingresso nella compagine societaria di SeedUp.

Un ingresso, commenta il Ceo di SeedUp, Alberto Celentano, che “non solo allarga un team di soci/amici già molto completo ed eterogeneo, arricchendo ulteriormente il nostro know-how e l’expertise a disposizione per le nostre startup, ma rafforza ulteriormente il “bridge” già creato in Silicon Valley con alcuni investors ed external advisors, uno su tutti Luigi Congedo”.

Nonostante mi trovi all’estero ormai da un alcuni anni – aggiunge Ottiero –sono da sempre fortemente legato alla mia terra in cui vedo un enorme potenziale che rimane, a mio parere, spesso inespresso. Realtà come SeedUp hanno la mission di supportare lo sviluppo di tale potenziale. Avendo avuto modo di collaborare in passato col team di professionisti di SeedUp, che stimo, non ho dubbi circa la serietà con cui tale obiettivo è continuamente perseguito”.

Di conseguenza, conclude il manager, “è con piacere che entro a far parte di questa nuova avventura professionale, in cui mi auguro che le mie esperienze in product e growth management in realtà innovative della Silicon Valley possano costituire un valido apporto”.

L’ingresso di Vincenzo Ottiero, ricorda infine Celentano, “comporta l’uscita di Meridie Spa, a cui va tutta la nostra stima e riconoscenza per questi splendidi 3 anni insieme e alla quale formuliamo i nostri migliori auguri per il futuro”.

Come dormire in hotel di lusso a 20 euro. L’idea di 3 italiani piace a Londra

Bidtotrip è una piattaforma che offre vacanze in hotel top-level in giro per il mondo a prezzi stracciati. Il segreto? Un sistema di aste online. Gli ideatori sono 3 trentenni italiani, e la startup ha già racconto 200K in equity crowdfunding su Seedrs. Read more

Startup che comprano altre startup: nel 2015 è boom

CB Insights prevede che entro fine anno saranno circa 700 le nuove imprese acquisite da nuove imprese. A spingere verso queste operazioni il maggiore afflusso di capitali e il consolidamento di alcuni settori produttivi. Dropbox è la società che ha messo a segno più colpi Read more

Perché un gioco gratuito come Candy crush vale sei miliardi di dollari

Gli osservatori più o meno catastrofisti dicono che non ci guardiamo più in giro mentre aspettiamo l’autobus, non osserviamo la città dai finestrini dei taxi, i tragitti in ascensore non producono più quella cara vecchia dinamica di imbarazzo silenzioso così rassicurante. Un tempo lì c’era solo l’attesa, il niente, se vogliamo anche la noia, e adesso ci sono attività e soldi. Read more

Buzzoole, storia di un successo napoletano

Da un paio di anni sono impegnato in un progetto in cui ho investito tutto il mio tempo.
Un investimento che mi ha portato numerose soddisfazioni, una delle più importanti è quella che annuncio ufficialmente oggi: Buzzoole ha chiuso un aumento di capitale per una cifra che supera il milione di dollari!
Tutto questo grazie ad un team eccezionale composto ora da 20 persone e con oltre 150 clienti internazionali raggiunti in solo due anni!

Oggi voglio raccontarvi la storia di questa avventura, iniziata due anni fa. Allacciatevi le cinture…si parte!

Read more

5 cose che sanno fare bene in Israele per le startup (e cosa possiamo fare in Italia per imitarli)

Qual è il segreto delle startup israeliane? Ecco gli elementi principali che hanno fatto grande l’ecosistema, e una che possiamo fare in Italia per imitarli.

Scrivo queste riflessioni di ritorno dalla missione “Discover Israel” organizzata dai Giovani Imprenditori di Confindustria in collaborazione con le Ambasciate Italiana ed Israeliana e voglio condividere con voi quello che abbiamo imparato insieme ai colleghi imprenditori, compagni di viaggio fantastici.
Premetto che il fenomeno Israele è estremamente complesso e ricco di mille sfaccettature Read more

Un’app per scegliere la vacanza last minute

Wanderio, nata all’interno di InnovAction Lab, confronta tutte le possibilità di trasporto anche utilizzando mezzi diversi

E’ tempo di vacanze. Anche last minute. E con l’app Wanderio è possibile decide di partire anche all’ultimo scegliendo la migliore proposta di viaggio al prezzo più vantaggioso.
L’app, ideata da un team di giovani startupper italiani (Matteo Colò, Disheng Qiu e Luca Rossi) all’interno di InnovAction Lab a Roma Read more