28 giugno 2019 Luca Spoldi

Seedup avvia accelerazione River Cleaning

Al via una nuova fase di crescita per la startup veneta River Cleaning, premiata lo scorso aprile come vincitrice della terza edizione del contest Dall’Idea all’Impresa Green, organizzato dall’acceleratore Seedup per selezionare i migliori progetti o startup attive nel campo della circular e della green economy.

Dall’idea al primo prototipo

Nata da un’idea di quattro amici di Bassano del Grappa (Andrea Citton, Alex Citton, Giorgio Mattiello e Kriss Gheno), River Cleaning ha già sviluppato un prototipo di un piccolo mulino galleggiante auto-alimentato dalla forza della corrente fluviale che una volta allineato con altre unità dello stesso tipo permette di intercettare rifiuti galleggianti, indirizzati verso un contenitore che può poi essere svuotato senza bisogno di alimentazione esterna e senza manutenzione costante.

L’accordo dopo la due diligence

Negli scorsi giorni River Cleaning e Seedup, al termine della due diligence successiva alla vittoria della startup, hanno siglato un accordo che consente l’avvio di una fase di accelerazione, nel corso della quale in particolare Seedup assisterà River Cleaning nell’ulteriore sviluppo del prototipo, mettendo inoltre a disposizione di River Cleaning il proprio network di riferimento per esplorare ogni possibile iniziativa strategica e commerciale.

Seedup offrirà tutoraggio e advisoring

E’ inoltre previsto che Seedup, l’acceleratore di idee guidato da Alberto Celentano, si impegni in un’attività di tutoraggio e advisoring a beneficio della giovane startup veneta e che la assista in particolare nell’individuazione e massimizzazione del valore del progetto, di potenziali investitori interessati a investirvi ovvero ad acquistare il brevetto.

Tagged: ,