Seed capital, una fine anno scoppiettante

Fine anno scoppiettante per il settore del “seed capital” italiano, all’interno del quale opera SeedUp Spa. Con una nota il business incubator Digital Magics, quotato sul mercato Aim Italia, ha annunciato di aver sottoscritto un accordo industriale con Innogest, tra i principali fondi italiani di venture capital, specializzato in investimenti “early stage” guidato da Claudio Giuliano, e con gli altri soci di Withfounders.

Digital Magics al 35% di Withfounders

Withfounders è un acceleratore seed fondato nel 2013, insieme a cinque business angel e imprenditori seriali italiani, da Giulio Valiante (già coinvolto con successo in operazioni quali Buongiorno-Vitaminic, SaldiPrivati, Jobrapido, Glamoo e Volagratis). In base all’accordo, Digital Magics diventa il primo socio di Withfounders, con una quota del 35% del capitale della società.

Cresce di conseguenza il valore del portfolio delle partecipate di Digital Magics, che si arricchisce indirettamente delle 13 startup in cui Withfounders ha già co-investito (insieme a società di venture capital e business angel) e che hanno registrato nel 2015 un fatturato aggregato superiore ai 15 milioni di euro. L’accordo consolida e accelera ulteriormente il rapporto di collaborazione, già esistente, fra Digital Magics e Innogest, potenziando le attività di finanziamento e di sviluppo delle startup innovative del business incubator.

Aumento per Innogest e Withfounders

L’intesa prevede infatti che all’assemblea degli azionisti di Digital Magics (in calendario il 31 gennaio 2017) deliberi in merito ad un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione, il cui prezzo sarà proposto pari a 4,035 euro per azione (pari alla media delle quotazioni nei sei mesi precedenti l’annuncio) riservato a Innogest e ai soci di Withfounders, da sottoscriversi in parte in natura con il conferimento del 35% di Withfounders (per massimi 1.050.000 euro di cui il 28,8% da parte di Innogest) e in parte in denaro (per massimi 607.640 euro, di cui 500.000 da parte di Innogest).

Post aumento la partecipazione di Innogest in Digital Magics risulterà pari al 6,33%. Il Cda proporrà infine l’emissione di warrant da assegnare gratuitamente ad azionisti e investitori di Digital Magics, con prezzo di esercizio a premio rispetto al prezzo di mercato del titolo e periodi di esercizio tendenzialmente pari a 6 anni.

Il 2017 di SeedUp

Tanta carne al fuoco, dunque, per ulteriormente rafforzare l’ecosistema italiano delle startup in cui anche SeedUp vuole ritagliarsi un ruolo sempre più consistente. Anche per questo nonostante l’incombenza delle festività natalizie in SeedUp ferve l’attività di esame delle business idea sottoposteci dagli startupper italiani. Se avete anche voi un’idea di business che necessita delle nostre competenze e relazioni per poter decollare, provate a parlarcene, inviandoci una prima descrizione della stessa attraverso il modulo che trovate nella pagina “raccontaci la tua idea”. Vi aspettiamo, e auguri di Buon Natale e proficuo 2017.