SeedUp si presenta e lancia il contest “Dall’idea all’impresa”

Si è tenuta pochi giorni fa a Napoli la presentazione ufficiale di SeedUp – Acceleratore di idee e il lancio del contest “Dall’idea all’impresa” che premierà, nei prossimi mesi, il miglior progetto imprenditoriale o la migliore startup con 30mila euro.

 

NAPOLI SECONDA PER NATALITÀ DI IMPRESE GIOVANILI

Ci muoviamo in un contesto in cui, in provincia di Napoli, siamo secondi per natalità di imprese giovanili e primi per imprese al femminile, siamo nel momento in cui Apple e Cisco vengono ad in-vestire nella nostra città e in cui NaStartUp è il terzo evento a livello nazionale per valorizzazione di startup. C’è quindi una grandissima attenzione e terreno fertile per investire in questa direzione. Proprio per questo nasce SeedUp”. Così il consigliere di SeedUp, Angelo Bruscino.

 

LE AZIENDE VANNO ACCOMPAGNATE CONCRETAMENTE

SeedUp nasce perché, al netto degli eventi spot, le aziende vanno accompagnate concretamente, con i fondi, perché la mancanza di fondi è il motivo principale per cui le startup non nascono oppure muoiono nel primo anno di vita. Questo ci rende differenti da tutti gli altri. Noi siamo un gruppo di giovani imprenditori, professionisti e docenti universitari che hanno scelto di collaborare e di investire, anche economicamente, offrendo servizi, assistenza, tutoraggio e mettendo a disposizione la nostra rete di contatti e di competenze sviluppate nel corso delle nostre rispettive esperienze, come ad esempio il nostro rapporto costruito con un operatore economico locale di straordinaria importanza come la Bcc di Napoli”, ha aggiunto l’amministratore delegato, Alberto Celentano.

 

IL CONTEST “DALL’IDEA ALL’AZIENDA” È IL NOSTRO PRIMO IMPEGNO

Il nostro primo impegno è il contest “Dall’idea all’azienda” che stiamo per lanciare, che sarà operativo dal prossimo 15 febbraio. Il bando, con procedura interamente on line, sarà aperto fino al prossimo 31 marzo sul sito www.seedup.it alla sezione contest. L’iniziativa è rivolta a startup nate da meno di 18 mesi e a chiunque abbia un progetto imprenditoriale”, ha poi concluso il Presidente, Renato Esposito.