about-us

ABOUT US

SeedUp S.p.A. è un “acceleratore di idee” che opera per favorire lo sviluppo di progetti imprenditoriali.

La società è stata fondata nel 2015 da giovani imprenditori, professionisti universitari e società operanti nel settore della consulenza finanziaria. L’insieme delle esperienze maturate, del network e della professionalità dei soci, rende SeedUp il miglior socio e partner che un giovane imprenditore possa desiderare al suo fianco.
La società, attraverso il programma di accelerazione, offre l’assistenza per affrontare in modo professionale tutte le incombenze organizzative, operative e strategiche che si possono manifestare in una startup; inoltre rappresenta un’opportunità per entrare in maniera veloce e competitiva nel mercato di riferimento.

services

SERVICES

Immissione immediata dei capitali necessari al sostentamento iniziale del progetto.

Interazione privilegiata con imprenditori e professionisti del settore di riferimento per la più idonea definizione dell’idea progettuale.

Assistenza qualificata per la realizzazione del business plan e di tutti i documenti necessari per una efficace presentazione del progetto ad investitori e partner.

Ricerca ed individuazione delle più idonee risorse finanziarie necessarie per lo sviluppo del business.

Servizi di mentoring volti alla valutazione nonché fattibilità della business idea e del business model. Durante questa fase, si assiste l’imprenditore a migliorare ove possibile l’idea progettuale.

Servizi di portfolio: attività di networking intesa come link sia al mondo accademico che a quello economico e finanziario; ricerca di personale qualificato utile alla crescita del progetto; implementazione della struttura organizzativa societaria; assistenza per la partecipazione a bandi e gare; ricerca di fonti finanziarie.

team

TEAM

RENATO ESPOSITO

RENATO ESPOSITO

Presidente
GIUSEPPE LETTIERI

GIUSEPPE LETTIERI

Direttore Generale
ALBERTO CELENTANO

ALBERTO CELENTANO

CEO
ANGELO BRUSCINO

ANGELO BRUSCINO

Consigliere
CIRO CIACCIO

CIRO CIACCIO

CONSIGLIERE
LUCA SPOLDI

LUCA SPOLDI

Presidente Comitato Tecnico Scientifico
SALVATORE TORSI

SALVATORE TORSI

Comitato Tecnico Scientifico
AGOSTINO LA RANA

AGOSTINO LA RANA

Comitato Tecnico Scientifico
CARMINE TAVANO

CARMINE TAVANO

Comitato Tecnico Scientifico
RENATO ESPOSITO

RENATO ESPOSITO

Presidente
GIUSEPPE LETTIERI

GIUSEPPE LETTIERI

Direttore Generale
ALBERTO CELENTANO

ALBERTO CELENTANO

CEO
ANGELO BRUSCINO

ANGELO BRUSCINO

Consigliere
CIRO CIACCIO

CIRO CIACCIO

CONSIGLIERE
LUCA SPOLDI

LUCA SPOLDI

Presidente Comitato Tecnico Scientifico
SALVATORE TORSI

SALVATORE TORSI

Comitato Tecnico Scientifico
AGOSTINO LA RANA

AGOSTINO LA RANA

Comitato Tecnico Scientifico
CARMINE TAVANO

CARMINE TAVANO

Comitato Tecnico Scientifico
partners

PARTNERS

Ambiente S.p.A.
Atitech
B.Energy
Noesi Evolution
Meridie Investimenti
Cantina Isola di Capri
Shake Up

raccontaci-la-tua-idea

Aiuta le tue idee a crescere!

raccontaci la tua idea

primo-piano

NEWS

Anche la stampa scopre le mini imprese

IMG_3745

La stampa italiana scopre le mini imprese: la finale regionale della Campania dell’iniziativa “Impresa in azione”, ospitato presso la sede della Fondazione Banco di Napoli (in via dei Tribunali, a Napoli) e organizzato da JA-Junior Achievement, la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nella scuola, con l’aiuto oltre che della stessa Fondazione Banco di Napoli di Meridonare e SeedUp, l’acceleratore di idee, ha avuto un buon eco sulla stampa italiana.

I vincitori di Impresa in azione

I vincitori della finale sono stati gli studenti del Liceo Scientifico Vittorio Imbriani, di Pomigliano d’Arco, che hanno proposto il servizio Wefood, una app che fa da tramite tra la piccola distribuzione alimentare e gli enti caritatevoli che distribuiscono cibo ai bisognosi. Un modello di business che è piaciuto alla giuria (di cui faceva parte anche il nostro amministratore delegato, Alberto Celentano) ma anche a giornali come Il Mattino di Napoli o siti di economia come Soldiweb e Bluerating che hanno dedicato spazio all’iniziativa e alle mini imprese messesi in luce in finale.

I vincitori di Next Start-up

Accanto alla classifica della finale regionale di “Impresa in azione”, Meridonare e SeedUp hanno inoltre offerto il premio Next Start-up” selezionando, nell’ordine, Wefood, Puffed Up Ja (del Liceo Scientifico Giovanni da Procida, di Salerno) e Moliseed Ja (dell’Isis Boccardi di Campobasso, proponente un innovativo vassoio con bicchiere telescopico incorporato). Per queste tre mini imprese Meridonare realizzerà una campagna di crowdfunding, mentre SeedUp valuterà eventuali percorsi di accelerazione, con l’obiettivo comune di provare a trasformare i progetti selezionati in startup.

Mini imprese di studenti in finale a Napoli

Fondazione Banco Napoli

Finalmente ci siamo: lunedì 29 maggio, dalle ore 11 alle ore 17, la Fondazione Banco di Napoli (via dei Tribunali, 213), ospiterà la finale regionale della Campania dell’iniziativa “Impresa in azione”, il più diffuso programma di educazione imprenditoriale per le scuole superiori inserito dal 2015/2016 tra le esperienze di alternanza scuola-lavoro riconosciute dal ministero dell’Istruzione, università e ricerca (Miur).

L’iniziativa è stata sviluppata e portata avanti da JA-Junior Achievement, la più vasta organizzazione non profit al mondo dedicata all’educazione economico-imprenditoriale nella scuola, con l’aiuto, in ambito campano, di Fondazione Banco di Napoli, Meridonare e SeedUp, l’acceleratore di idee.

59mila studenti già coinvolti

In tutta Italia JA Italia ha finora coinvolto 59mila studenti, di cui 18mila solo nell’ultimo anno scolastico, pari a 350 scuole, 800 classi e 750 mini-imprese nate grazie al programma (62 classi di 13 scuole, pari a circa1.000 studenti, per la sola edizione 2016/2017).

Le classi partecipanti devono costituire mini imprese a scopo formativo e curarne la gestione, dal concept di un’idea al suo lancio sul mercato. La giornata si aprirà con la visita, da parte dei giurati, tra cui Alberto Celentano, Ceo di SeedUp, dei 36 stand informativi sulle mini imprese che hanno avuto accesso alla fase finale, allestiti nel cortile di Palazzo Ricca.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15.30, i responsabili dei 5 migliori progetti selezionati illustreranno brevemente la loro idea imprenditoriale tramite “pitch”, come in una vera competizione tra startup. Infine, la giuria deciderà il team vincitore, che sarà premiato a partire dalle 16.30.

Chi vince va a Biz Factory

Il team vincitore, inoltre, parteciperà alla Biz Factory, a Milano il 5 e 6 giugno prossimi, in cui 150 studenti italiani tra i 16 e i 19 anni, selezionati a livello regionale, presenteranno i loro progetti per contendersi il titolo di Migliore Impresa JA 2017 e poter così rappresentare l’Italia alla JA Europe Company of the Year Competition a Bruxelles, in Belgio.

Da quest’anno poi, per la Campania, i progetti ritenuti più concretamente realizzabili potreanno sperimentare una raccolta fondi sul portale di crowdfunding Meridonare.it ed essere inseriti nella procedura di selezione per un percorso di accelerazione da parte di Seedup.

SeedUp partecipa a EnergyMed

Spoldi EnergyMed 1 aprile 2017
Si è tenuta ieri, presso la Mostra d’Oltremare, a Napoli, nell’ambito di EnergyMed, una interessante giornata dedicata alla green economy, alle startup e Pmi innovative, al riciclo e riutilizzo di materie prime secondarie, ai temi dell’economia circolare.
 
SeedUp era presente, invitata a partecipare dall‘Università degli Studi di Suor Orsola Benincasa, per dialogare con gli altri relatori e col pubblico presente in sala e per illustrare il proprio team, i partner con cui sono state avviate collaborazioni, il proprio percorso di accelerazione di idee di business che abbiano la potenzialità per trasformarsi in startup, i risultati raggiunti finora e gli obiettivi che ci poniamo per il 2017.
 
Nella foto il dott. Luca Spoldi, presidente del Comitato tecnico scientifico (CTS) di SeedUp, illustra i partner con cui SeedUp in questi ultimi mesi ha avviato un rapporto di collaborazione, quali in particolare: Plus35.it, la piattaforma insurtech ideata da Daniele Zanini; la stessa Università agli Studi Suor Orsola Benincasa con cui intendiamo sviluppare il link tra studenti universitari e mondo delle startup e delle imprese; Meridonare, prima piattaforma di crowdfunding sociale meridionale che promuove le buone associazioni, assieme a cui vogliamo selezionare idee di business da promuovere attraverso campagne di crowd-fundraising; Green Geek, associazione no profit di Milano che mira allo sviluppo e alla gestione di progetti innovativi , prevalentemente in ambito green economy.
 
A tutti come sempre rinnoviamo l’invito di inviarci anche candidature spontanee tramite l’apposito modulo alla pagina http://www.seedup.it/raccontaci-la-tua-idea
contacts

CONTACTS

"Consenso al trattamento dei dati (art. 13 del D. Lgs. 196/2003)"

Viale Gramsci, 17/b – 80122 Napoli

info@seedup.com

follow-us

FOLLOW US